alert-erroralert-infoalert-successalert-warningbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkusp-delivery-cashusp-delivery-delayusp-delivery-eveningusp-delivery-same-dayusp-delivery-storeusp-deliveryusp-exchangeusp-free-returnsusp-gift-cardusp-klarnausp-salearrow-backarrow-downarrow-left-longarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexternal-linkfilterfullscreenhamburgerhd-filledhd-outlinehide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-outlinepin-smallpinplay-filledplay-outlineplusprofilereloadsd-filledsd-outlinesearchsharesound-off-filledsound-off-outlinesound-on-filledsound-on-outlinesubtitles-cc-filledsubtitles-cc-outlinesubtitles-filledsubtitles-outlinewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessengerpinterestruntastictiktok-defaulttiktoktwittervkwhatsappyahooyoutube
Vai ai contenuti principali
adidas
Yoga / maggio 2022

TIPI DI YOGA: GUIDA DEFINITIVA A QUATTRO TRA GLI STILI PIÙ DIFFUSI

bodyimage2-d

Esiste una moltitudine di pratiche e posizioni (asana) yoga, perciò trovare quello che fa per te nell'universo dello yoga può risultare sfibrante come la primissima lezione di yoga. Se sei una principiante assoluta o anche se hai già fatto un paio di lezioni, abbiamo sondato il terreno per fornirti un compendio degli stili di yoga più praticati. Con questa guida, puoi decidere quali sono più in sintonia con le tue esigenze, così da poterti concentrare sulla pratica e trovare un po' di tempo per te.

Ciascuno stile di yoga soddisfa esigenze e obiettivi diversi. Alcuni seguono un ritmo più rapido e richiedono un certo impegno fisico, altri sono più rigeneranti e rilassanti. Indipendentemente dall'andamento delle tue giornate, è sempre una buona idea fare una pausa e prendersi il tempo di praticare un po' di yoga.


DIVERSI TIPI DI YOGA TRA CUI SCEGLIERE

bodyimage3-d

Bene, hai acquistato il tuo tappetino da yoga e hai scelto l'outift più adatto, ma per trarre davvero il massimo dalla pratica, è bene imparare a conoscere i diversi tipi di yoga.

La parola yoga deriva dalla radice sanscrita yuj, che significa unire, mettere insieme, integrare, e questo sottolinea il principio di fondo dello yoga: creare una profonda connessione tra mente e corpo attraverso il movimento controllato e la meditazione. Lo yoga si pratica ormai da più di 2000 anni, ma alla base c'è sempre stato l'obiettivo di coltivare questa connessione.

Se periodicamente riesci a trovare un po' di tempo da dedicare alla pratica, e questa ti dà conforto e soddisfazione, lo yoga può essere un'opportunità per dedicarti un po' a te stessa e ritrovare quotidianamente l'armonia tra mente e corpo.


QUATTRO STILI DI YOGA TRA I PIÙ PRATICATI E RELATIVI VANTAGGI

Quale che sia il tipo di yoga che preferisci, attraverso una pratica costante puoi entrare in armonia con te stessa e con ciò che ti circonda, con la Terra e con gli elementi naturali. Se ti concedi il tempo e lo spazio necessario per rilassarti, trovare la concentrazione e il giusto flusso di energia, e immergerti profondamente nelle posizioni, potresti scoprire nuove dimensioni e trasformare corpo e mente con qualsiasi stile di yoga. Se periodicamente riesci a trovare un po' di tempo da dedicare alla pratica, e questa ti dà conforto e soddisfazione, lo yoga può essere un'opportunità per darti un po' di respiro ed essere te stessa sia dal punto di vista mentale che fisico.


HOT YOGA

bodyimage4-d

Il cosiddetto Hot Yoga viene praticato in un ambiente fortemente riscaldato, e prevede una serie di 26 posizioni uguali in tutto il mondo. Di certo si suda molto, e non è un'esperienza adatta ai deboli di cuore. Durante una lezione di Hot Yoga (durata: un'ora e mezza), la stanza viene riscaldata fino a 41° centigradi.

Praticando questa disciplina, sicuramente si suda di più che con qualsiasi altra tipologia di yoga, e indossare indumenti con tecnologia AEROREADY, che utilizza materiali assorbenti o antiumidità, ti farà sentire all'asciutto, permettendoti di concentrarti unicamente sulla pratica.


YIN YOGA

bodyimage5-d

Lo Yin Yoga è più vicino alla meditazione. Incentrato più in profondità, sui tessuti connettivi, piuttosto che sui muscoli, si pratica più lentamente e prevede che le posizioni vengano tenute per diversi minuti. Affonda le sue radici nella medicina tradizionale cinese e nella filosofia taoista dello yin e yang: lo Yin Yoga riunisce stretching e rilassamento in molteplici posizioni yoga.

Lo Yin Yoga è una pratica dal ritmo più tranquillo, meno dinamica e più focalizzata sullo stretching. Indossa indumenti yoga che assecondano tutti i tuoi movimenti e allungamenti, sia nelle posizioni in piedi che in quelle da sdraiati.


HATHA YOGA

bodyimage6-d

L'Hata Yoga è lo stile che si avvicina di più a ciò che la gente immagina quando pensa allo yoga. In sanscrito, la parola hatha significa "disciplina dello sforzo", ma l'Hatha Yoga ha fatto molta strada dalle sue origini, che risalgono al I secolo. Le tecniche Hatha sono state messe a punto da un maestro yoga indiano dell'XI secolo, Gorakhnath, e questo stile ha iniziato a diffondersi in occidente verso la fine del XIX secolo, raggiungendo la massima popolarità negli anni '60. Una moderna lezione di Hatha Yoga è incentrata sull'aspetto fisico delle posizioni. Le lezioni di Hatha Yoga sono tendenzialmente più lente e meno fluide di altri stili di yoga più dinamici, e prevede che le posizioni vengano tenute più a lungo.


ASHTANGA YOGA

bodyimage7-d

Benché la storia dell'Ashtanga Yoga sia ancora oggetto di discussione, è cresciuto in popolarità a partire dai primi anni '90, ed è una forma di Hatha Yoga più dinamica e impegnativa. Spesso pubblicizzato come una versione moderna dello yoga indiano classico, è conosciuto dai più attraverso i vari stili derivanti dal Power Yoga. Durante una lezione di Ashtanga Yoga, si esegue un ordine fisso di posizioni, concentrandosi sulla respirazione e mantenendo l'asana prima di passare in modo dinamico a quella successiva.

"Le sequenze di Asthanga Yoga includono il saluto al sole, posizioni in piedi impegnative, torsioni, posizioni all'indietro e molti piegamenti in avanti", spiega Helen Johnson, istruttrice di yoga certificata e Senior Key Account Manager di adidas. “La pratica è sempre uguale, sei tu a cambiare giorno per giorno”.

bodyimage8-d

Ma lo yoga va ben oltre una sequenza di posizioni su un materassino: si tratta di fare spazio per se stessi e per la pratica nella propria vita. In qualsiasi pratica yoga, la chiave è trovare il proprio stile ideale, scegliere un corso e indossare indumenti specifici per lo yoga che consentano di muoversi liberamente.

Sia che tu abbia appena iniziato, o che abbia già qualche esperienza, ti auguriamo di riuscire a trovare spazio per te stessa e iniziare a praticare.

Yoga / maggio 2022