alert-erroralert-infoalert-successalert-warningbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkIcons/Communication/USP/Cash-deliveryIcons/Communication/USP/Delivery-eveningIcons/Communication/USP/Delivery-same-dayIcons/Communication/USP/Delivery-storeusp-deliveryIcons/Communication/USP/Exchangeusp-free-returnsIcons/Communication/USP/Gift-cardIcons/Communication/USP/KlarnaIcons/Communication/USP/Salearrow-backarrow-downarrow-left-longarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexpandhamburgerhide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-shadowpausepin-smallpinplay-shadowplayplusprofilereloadsearchsharewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessenger-blackmessenger-colorpinterestruntastictwittervkwhatsappyahooyoutube
adidas
Training / settembre 2019

NING ZETAO: CREDI IN QUELLO CHE FAI

Chi sono i vincenti? Solo i coraggiosi, afferma il nuotatore olimpico Ning Zetao.

Uno dei sei creators della campagna VRCT, Ning sceglie di rappresentare la parola BRAVE, coraggioso. Per conoscerlo meglio, lo abbiamo incontrato alla piscina comunale di Shanghai, non molto diversa da quella dove ha iniziato la sua prestigiosa carriera da nuotatore professionista.

La storia vuole che, da bambino, Ning avesse così paura dell'acqua che odiava farsi lavare i capelli durante il bagno. Così, i suoi genitori lo hanno portato in piscina per aiutarlo a superare questa paura e un allenatore locale ne ha notato il talento nascosto. All'età di 14 anni è entrato a far parte della squadra di nuoto delle forze armate cinesi. A 22, è diventato un campione di 1,91 m adorato dai social media cinesi dopo la sua eccezionale vittoria nella finale dei 100 m stile libero ai Campionati Mondiali del 2015.

VRCT-SP_NING-02-IMG-O

La storia del bambino spaventato dall'acqua sembra quasi una leggenda... forse lo è, ma a chi non piacciono le leggende sui campioni? Inoltre, ci aiuta a capire quello che Ning ha scelto di rappresentare, il coraggio: puoi anche avere paura, ma devi lanciarti lo stesso. Ning afferma: "La parola che ho scelto è BRAVE, perché per me essere coraggiosi significa essere veramente sé stessi. Diventare coraggiosi aumenta la forza di volontà,

VRCT-SP_NING-03-IMG-O

trasmette felicità e permette di affrontare la vita in maniera positiva. Rende più forti e caparbi".

Gli atleti devono essere coraggiosi, più si diventa bravi e più aumentano pressione e aspettative. Tutti gli occhi sono puntati su di te, e nessun allenatore può essere più severo di quello nella tua testa. Ning ammette che non è tutto qui, c'è anche la paura di infortunarsi: "Un atleta non deve solo mettercela tutta per spingersi oltre i limiti, ma deve anche affrontare con coraggio i fastidiosi infortuni, nonché la pressione esterna".

Il coraggio ripaga, e ce ne offre un esempio: "Durante i Giochi Nazionali del 2017, poco prima della finale maschile dei 50 m stile libero mi è venuta la febbre. Invece di ritirarmi, mi sono fatto coraggio e ho vinto la gara".

Diventare coraggiosi aumenta la forza di volontà, trasmette felicità e permette di affrontare la vita in maniera positiva. Rende più forti e caparbi.

Ning afferma: "La parola che ho scelto è BRAVE, perché per me essere coraggiosi significa essere veramente sé stessi. Diventare coraggiosi aumenta la forza di volontà, trasmette felicità e permette di affrontare la vita in maniera positiva. Rende più forti e caparbi".

Gli atleti devono essere coraggiosi, più si diventa bravi e più aumentano pressione e aspettative. Tutti gli occhi sono puntati su di te, e nessun allenatore può essere più severo di quello nella tua testa. Ning ammette che non è tutto qui, c'è anche la paura di infortunarsi: "Un atleta non deve solo mettercela tutta per spingersi oltre i limiti, ma deve anche affrontare con coraggio i fastidiosi infortuni, nonché la pressione esterna".

VRCT-SP_NING-04-IMG-O

Il coraggio ripaga, e ce ne offre un esempio: "Durante i Giochi Nazionali del 2017, poco prima della finale maschile dei 50 m stile libero mi è venuta la febbre. Invece di ritirarmi, mi sono fatto coraggio e ho vinto la gara".

VRCT-SP_NING-05-IMG-O

Forse la parte più difficile dell'essere coraggiosi è che non si viene ricompensati finché non si superano le sfide che si è deciso di affrontare. Ma la sensazione che si prova quando si vince, afferma Ning, è qualcosa di indescrivibile. E aggiunge: "Quando ho battuto i miei record, dopo essermi allenato costantemente, ho capito l'importanza di essere coraggiosi e rimanere fedeli a sé stessi. È difficile descrivere un momento del genere, ma riesce a farti vedere il mondo da una prospettiva completamente diversa".

VRCT-SP_NING-06-IMG-O

Ma non bisogna dimenticare che esistono anche i fallimenti. E bisogna ammetterlo, sono più comuni dei successi. In un mondo dove quasi tutto viene condiviso e messo in mostra, ci si preoccupa di quello che gli altri possano pensare dei nostri momenti peggiori. Ning crede che il coraggio sia strettamente collegato all'impegno, e che riesca a trasmettere molto di più della fugace sensazione che provoca la vittoria: "A volte le persone si perdono nei dettagli, non riescono a vedere il quadro generale e non si accorgono della tua perseveranza. Ma io sono fiero del mondo coraggioso che rappresento perché mi aiuta a cogliere l'essenza delle cose e a comprendere meglio me stesso. Conosci te stesso e rispetta le verità".

Ning dice di aver scelto la parola Brave perché il coraggio gli ha trasmesso molto di più delle medaglie d'oro. E aggiunge: "Diventare coraggiosi permette di uscire dalla propria comfort zone per sfidare l'impossibile. Il coraggio è la fonte della mia forza".

Diventare coraggiosi permette di uscire dalla propria comfort zone per sfidare l'impossibile.

VRCT-SP_NING-07-IMG-O

Abbiamo creato VRCT Jacket come una tela per esprimere se stessi, ispirata alla tradizione sportiva. Indossala a modo tuo, con un patch personalizzato che mostra la tua passione. Qual è la tua ispirazione?

Training / settembre 2019